Come fare il plank per 10 minuti al giorno per cambiare tutto il corpo in 2 settimane

Il plank è un esercizio che non passa mai di moda e i motivi sono tanti. Questo esercizio, infatti, è uno dei più completi e tra i migliori in termini di efficacia nel più breve tempo possibile.

Il movimento del plank coinvolge tutto il corpo e ci permette di bruciare più calorie rispetto agli esercizi tradizionali. Se fatto bene, è utile anche per evitare problemi alla schiena e rafforzare i muscoli lombari per prevenire future lesioni.

Affinché l’esercizio plank sia efficace, è necessario eseguirlo in modo corretto e di seguito ti spieghiamo come fare.

Per iniziare, sdraiati su un tappetino con l’addome rivolto verso il basso.
Piega i gomiti a 90 gradi e allineali alle spalle.
Il corpo deve formare una linea retta dalla testa fino ai talloni.
Poggia il peso del corpo sugli avambracci e sulle punte dei piedi.
Contrai i muscoli addominali durante tutta la durata dell’esercizio.
I fianchi devono restare sollevati per tutta la durata dell’esercizio.
Inizia col mantenere la posizione per 15-30 secondi, da aumentare man mano che migliora la condizione fisica.
Di seguito ti elenchiamo i principali benefici del plank se effettuato tutti i giorni.

Tonifica i muscoli. Il plank coinvolge tanti gruppi muscolari diversi, come quelli dell’addome, delle gambe e dei glutei. Ciascun muscolo ha una funzione diversa ed è importante che sia ben tonificato e allenato
Riduce il rischio di lesioni. Un core forte dà al corpo la capacità di realizzare movimenti senza correre il rischio di lesioni. Avere dei muscoli forti ci permette di proteggere la colonna vertebrale e le altre articolazioni.
Puoi farlo ovunque. Per eseguire il plank non hai bisogno di attrezzature particolari o di molto spazio: puoi eseguirlo in un angolo di casa e dedicargli pochi minuti al giorno.
Migliora l’equilibro. Un corpo più forte è anche più stabile ed è essenziale per l’equilibrio e la coordinazione dei movimenti.